Torre del GrecoToday

Cava Sari, si torna a sversare tra le polemiche

Decisione in Regione. I comuni di Boscotrecase, Boscoreale e Trecase tornano a sversare. La protesta delle mamme vulcaniche

Discarica

Riunione decisiva in Regione sul futuro della Cava Sari. Presenti al tavolo i quattro sindaci dell'area antistante lo sversatoio, l'assessore Regionale all'Ambiente Romano e i rappresentanti dell'Ecodeco e dell'Asia.

Due le proposte sul tavolo: continuare con i soli comuni di Boscoreale, Trecase, Terzigno e Boscotrecase, o riprendere gli sversamenti con tutti i 18 comuni della zona rossa. Nel primo caso la discarica sarebbe rimasta in vita per almeno altri due anni, nel secondo i mesi di vita stimati sarebbero stati quattro.

Nessuna delle due ipotesi era in ogni caso ben accetta dai cittadini e dai comitati, giunti in massa, che chiedevano l'immediata chiusura della discarica. Polemiche dalla "mamme vulcaniche" che hanno protestato per tutto il tempo dell'incontro.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento