Torre del GrecoToday

Droga nascosta in un calzino: un arresto a Boscoreale

Un 32enne di Torre Annunziata è stato bloccato dalla polizia dopo aver venduto degli stupefacenti ad un tossicodipendente per 30 euro. Era in possesso di 48 dosi di cocaina e 24 dosi di canapa indiana

Polizia
Aveva appena venduto alcune dosi in cambio della somma di 120 euro dopodiché  è stato arrestato al Piano Napoli di Boscoreale. Si tratta di G.G., 32enne residente a Torre Annunziata, molto probabilmente il pusher della piazza di spaccio gestita dai clan del Vesuviano. 
 
A bloccarlo sono stati gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata, diretti dal primo dirigente Bianca Lassandro e dal vice questore aggiunto Elvira Arlì. Nel corso di un controllo in via Settembrini, a Boscoreale, gli agenti del commissariato di Torre Annunziata, come si legge in un articolo di Ernesto Neri di Cronache di Napoli, hanno sorpreso il giovane mentre prelevava una dose di stupefacente da un calzino che aveva tra le mani per consegnarla ad un'acquirente.
 
Il tossicodipendente appena ha riconosciuto i poliziotti si è dileguato. Anche il 32enne ha cercato di fuggire, senza riuscirci. Durante la fuga si è disfatto del calzino contenente droga, successivamente raccolto dagli agenti. Nella calza sono state trovate e poi sequestrate 48 dosi di cocaina e 24 dosi di canapa indiana.
 
L'uomo, fermato, è stato perquisito. Nella tasca aveva nascosto i 120 euro appena ricevuti dal tossicodipendente scappato. Al processo, il giudice del tribunale di Torre Annunziata ha disposto per G.G, l’accompagnamento presso il carcere di Poggioreale. L’uomo è ora in attesa della decorrenza dei termini a difesa chiesti dall’avvocato della parte. 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento