Torre del GrecoToday

Boscoreale, bonifica entro un mese della strada statale 268

Entro un mese la strada statale 268 del Vesuvio sarà sottoposta a lavori di bonifica, lo annuncia il Comune di Boscoreale dopo una riunione svolta oggi in prefettura a Napoli con tutti gli organi competenti, per definire in dettaglio gli interventi necessari

Ieri, presso la Prefettura di Napoli, si è svolta una importante riunione per definire i lavori di bonifica della strada statale a scorrimento veloce 268 del Vesuvio. Alla riunione hanno partecipato i sindaci dei comuni interessati dal passaggio della SS 268, i vertici dell'Anas, forze dell'ordine e rappresentanti della Regione per stabilire nel dettaglio gli interventi che saranno necessari per rendere questa strada più percorribile, pulita, sicura e decorosa.

Precisa il Sindaco di Boscoreale Gennaro Langella che "nel volgere di un mese saranno rimossi tutti i rifiuti depositati lungo l'intero percorso e ripuliti dalle erbacce e dai rifiuti gli svincoli della strada che collega Napoli a Angri"- continua - "Non era più rinviabile un tavolo istituzionale tra i soggetti interessati per cercare le soluzioni ad problema che è diventato di estrema gravità. La SS 268 del Vesuvio, individuata come una delle vie di fuga in caso di eruzione del Vesuvio, è ormai un ricettacolo di rifiuti di ogni genere, oltre che tristemente nota per le ripetute vittime innocenti, non ultimi i due ragazzi deceduti la scorsa settimana. Attendo fiducioso l'esito dei lavori del tavolo tecnico che a breve sarà insediato, ed intanto accolgo con piacere la disponibilità dell'Anas a ripulire non solo l'intero tratto stradale dai rifiuti, ma anche a provvedere alla pulizia da erbacce e rifiuti gli svincoli, tra i quali quello che collega la nostra cittadina che, è sotto gli occhi di tutti, è assolutamente indecorso" .

Inoltre il primo cittadino sottolinea "Ho ribadito ai vertici dell'Anas la nostra disponibilità a gestire le aree esterne allo svincolo di via Passanti Flocco, ad evitare che in futuro possano verificarsi analoghi inconvenienti che determinano pericolo per la circolazione e per la salute pubblica - conclude il primo cittadino - La nostra proposta sarà esaminata dal tavolo tecnico" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento