Torre del GrecoToday

Boscoreale, bonifica entro un mese della strada statale 268

Entro un mese la strada statale 268 del Vesuvio sarà sottoposta a lavori di bonifica, lo annuncia il Comune di Boscoreale dopo una riunione svolta oggi in prefettura a Napoli con tutti gli organi competenti, per definire in dettaglio gli interventi necessari

Ieri, presso la Prefettura di Napoli, si è svolta una importante riunione per definire i lavori di bonifica della strada statale a scorrimento veloce 268 del Vesuvio. Alla riunione hanno partecipato i sindaci dei comuni interessati dal passaggio della SS 268, i vertici dell'Anas, forze dell'ordine e rappresentanti della Regione per stabilire nel dettaglio gli interventi che saranno necessari per rendere questa strada più percorribile, pulita, sicura e decorosa.

Precisa il Sindaco di Boscoreale Gennaro Langella che "nel volgere di un mese saranno rimossi tutti i rifiuti depositati lungo l'intero percorso e ripuliti dalle erbacce e dai rifiuti gli svincoli della strada che collega Napoli a Angri"- continua - "Non era più rinviabile un tavolo istituzionale tra i soggetti interessati per cercare le soluzioni ad problema che è diventato di estrema gravità. La SS 268 del Vesuvio, individuata come una delle vie di fuga in caso di eruzione del Vesuvio, è ormai un ricettacolo di rifiuti di ogni genere, oltre che tristemente nota per le ripetute vittime innocenti, non ultimi i due ragazzi deceduti la scorsa settimana. Attendo fiducioso l'esito dei lavori del tavolo tecnico che a breve sarà insediato, ed intanto accolgo con piacere la disponibilità dell'Anas a ripulire non solo l'intero tratto stradale dai rifiuti, ma anche a provvedere alla pulizia da erbacce e rifiuti gli svincoli, tra i quali quello che collega la nostra cittadina che, è sotto gli occhi di tutti, è assolutamente indecorso" .

Inoltre il primo cittadino sottolinea "Ho ribadito ai vertici dell'Anas la nostra disponibilità a gestire le aree esterne allo svincolo di via Passanti Flocco, ad evitare che in futuro possano verificarsi analoghi inconvenienti che determinano pericolo per la circolazione e per la salute pubblica - conclude il primo cittadino - La nostra proposta sarà esaminata dal tavolo tecnico" .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento