Torre del GrecoToday

Rifiuti, manifestanti anti-discarica occupano il Municipio di Boscoreale

Danneggiata a calci la porta dell'ufficio del sindaco, Gennaro Langella. I manifestanti del presidio anti discarica di Terzigno protestano per la mancata chiusura di Cava Sari sostendo che il terreno sia infiltrato da percolato e scarichi inquinanti

Un centinaio di persone ha occupato ieri sera gli uffici del Municipio di Boscoreale. Trattasi di manifestanti del presidio anti discarica di Terzigno che protestano per la mancata chiusura di cava Sari. Da quanto si è appreso, alcuni manifestanti hanno danneggiato a calci la porta dell'ufficio del sindaco, Gennaro Langella, assente al momento dell' occupazione.

I manifestanti anti-discarica, esponenti dell'ala più radicale della protesta, che è contraria alle discariche ma anche alla realizzazione di termovalorizzatori, sostengono che il terreno di Cava Sari è infiltrato da percolato e scarichi inquinanti.

Per l'11 dicembre prossimo, comunque, Comitati anti-discarica e centri sociali hanno indetto a Terzigno una manifestazione nazionale "per la chiusura definitiva delle discariche nel Parco del Vesuvio" e per "un nuovo piano regionale dei rifiuti senza inceneritori e senza discariche di talquale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento