Torre del GrecoToday

Lite per viabilità: spari contro auto, fermato un 15enne

La vicenda in via Settetermini a Boscoreale. Il minorenne indiziato di tentato omicidio, porto e detenzione di arma e spari in luogo pubblico. L'automobilista è rimasto illeso anche grazie al tempestivo intervento dei poliziotti

Colpi di pistola contro un automobilista col quale, insieme ad un altro giovane, aveva avuto una questione per vicende di viabilità. Così un 15enne di Boscoreale, già denunciato in passato per resistenza e guida e senza patente, è stato sottoposto a fermo di pg perché indiziato di tentato omicidio, porto e detenzione di arma e spari in luogo pubblico. La vicenda è accaduta in via Settetermini.

Due motoveicoli, entrambi con due individui in sella, si sono avvicinati ad una Fiat Punto di un 32enne di Sorrento, l'hanno affiancata ed hanno iniziato a sparare numerosi colpi d'arma da fuoco. I proiettili hanno colpito la portiera lato guida ed il portellone posteriore che è andato subito in frantumi. Nonostante il notevole volume di fuoco, l'uomo a bordo della Fiat, grazie anche al tempestivo intervento dei poliziotti, è miracolosamente rimasto illeso.

La vittima, fuggita dal luogo dell'accaduto, è stata successivamente rintracciata. L'uomo ha dichiarato che era stato inseguito e raggiunto per futili motivi dovuti a problemi di viabilità. I poliziotti, avendo assistito alla sparatoria, hanno riconosciuto il 15enne in quanto fratello di due noti pregiudicati, lo hanno rintracciato a sottoposto a fermo di polizia giudiziaria. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento