Torre del GrecoToday

Sit in a Boscoreale, i Verdi: “Esagerate le manganellate”

I verdi hanno espresso il loro disaccordo per i metodi utilizzati dagli agenti della polizia contro i manifestanti che avevano organizzato un sit in al comune, dove era presente Mara Carfagna contro l'apertura di una nuova discarica a Terzigno

In un comunicato i Verdi esprimono il loro disaccordo contro i metodi usati dalle forze dell'ordine contro le persone in strada a Borscoreale: “Le persone che hanno manifestato contro il ministro Carfagna erano di normali cittadini e molte mamme che non vogliono la nuova discarica a terzigno. Il ministro sia più tollerante con i cittadini che soffrono. Esagerate le manganellate da parte della polizia che hanno colpito anche un bambino”.

Racconta il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli in merito alle cariche della polizia sui manifestanti a Boscoreale: "Ho partecipato con altri cittadini e diversi amministratori locali tra cui l'assessore di Trecase Giovanni Tarantino ed il consigliere comunale di San Gennaro Vesuviano Angela Giugliano alla protesta dei cittadini a Boscoreale. La maggioranza delle persone erano perbene,mamme,bambini,professionisti.Non ho visto facce di malavitosi.C'erano striscioni ironici e forse anche "pesanti" contro il ministro ma niente di più".

Continua Borrelli: "Le circa 400 persone che si sono radunate in quel comune protestavano contro il Ministro non per ragioni ideologiche ma perché questa settimana ha votato assieme al governo l'apertura di una seconda discarica a Terzigno nel Parco Nazionale del Vesuvio contro volontà degli amministratori e delle popolazioni locali. La presenza del Ministro proprio su quei territori a pochi giorni dal voto del decreto è stata vissuta da molte persone come una sorta di provocazione. In ogni caso per il futuro consigliamo alla Carfagna di essere più tollerante nei confronti dei cittadini che soffrono e non la pensano come lei e che in politica oltre agli applausi e i complimenti bisogna aspettarsi anche i fischi e le contestazioni che non significano automaticamente presenza di malavitosi e facinorosi".

Guarda il video:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento