Torre del GrecoToday

Morto dopo un prelievo: aperta un'inchiesta

La procura di Torre Annunziata ha aperto un fascicolo sul decesso di Arcangelo Buono. Il 74enne è morto dopo un prelievo midollare all'ospedale di Pagani

La procura di Torre Annunziata ha aperto un'inchiesta per stabilire se si tratti di un caso di malasanità quello che ha colpito Arcangelo Buono, morto ieri all'ospedale Sant'Anna di Boscotrecase dopo un prelievo midollare effettuato al Tortora di Pagani. I magistrati oplontini hanno aperto un fascicolo per stabilire le reali cause del decesso del 74enne meccanico in pensione di via Passanti Flocco. L'uomo dopo essersi sottoposto ad un prelievo midollare ha accusato dei forti dolori all'addome ed è svenuto. Da quel momento la corsa dei familiari per portarlo al vicino ospedale di Boscotrecase dove gli è stata diagnosticata una emorragia interna sottoponendolo immediatamente ad un intervento chirurgico.

Intervento che però non è riuscito ad evitare il decesso dell'uomo. La famiglia ha denunciato il caso alla stazione dei carabinieri di Boscoreale che hanno avvisato il pm di turno che ha disposto il sequestro della cartella clinica ed ha ordinato il trasferimento della salma all'obitorio di Castellammare di Stabia dove verrà effettuata un'autopsia per stabilire le cause del decesso. I familiari sono assistiti dal penalista Elio D'Aquino, con l'aiuto del quale proveranno a far valere le loro ragioni e conoscere la verità sull'accaduto. Bisogna stabilire se all'atto del prelievo nell'ospedale di Pagani siano stati fatti degli errori che hanno portato all'emorragia interna fatale per il pensionato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento