Torre del GrecoToday

Truffava i negozianti col resto: 35enne in manette

Arrestata a Trecase dopo aver nascosto 20 euro sotto la maglietta ed averla comunque reclamata alla cassiera

Si presentava alla cassa per pagare piccoli acquisti con grosse cifre. Il suo obiettivo era quello di avere un resto sostanzioso. Era lì che scattava la truffa. Mentre la cassiera era impegnata a darglielo lei la distraeva e ne nascondeva una parte per poi richiederlo alla malcapitata. Il tutto davanti a due bambini piccoli. Finita in manette la 35enne che aveva messo a segno numerose “truffe del resto” nei negozi di Torre Annunziata e Trecase. Proprio in quest'ultima cittadina la donna è stata arrestata dai carabinieri subito dopo essere uscita da un negozio che aveva provato a truffare.

Era infatti entrata per comprare dei calzini per una spesa di tre euro pagata però con una banconota da 50. Mentre la commessa stava per darle il resto, la donna ha preso una venti euro e l'ha nascosta sotto la maglietta per poi provare a reclamarla. L'addetta alla vendita si è però accorta di tutto e così la truffatrice ha provato ad allontanarsi dal negozio. I militari della stazione di Trecase che però la tenevano sotto controllo le hanno stretto le manette ai polsi. Addosso la 35enne aveva anche 150 euro che, secondo i militari, utilizzava per i tentativi di truffa. Questa mattina comparirà dinanzi al tribunale di Torre Annunziata per il processo con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento