Torre del GrecoToday

Droga sotto al letto: condannato a cinque anni

Il 39enne di Trecase venne arrestato con cocaina e hashish nella sua abitazione. Il pm aveva chiesto dieci anni di reclusione

Cinque anni di reclusione. È questa la condanna inflitta a L. C., 39enne di Trecase accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giudice monocratico del tribunale di Torre Annunziata ha comminato una pena dura all'uomo già gravato di precedenti specifici. Meno dura comunque rispetto alla richiesta del pubblico ministero che aveva invocato una condanna a dieci anni di reclusione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La condanna si riferisce all'arresto del 39enne effettuato nella sua abitazione di Trecase lo scorso 23 marzo. L'uomo venne trovato in possesso di un grosso quantitativo di droga nascosta sotto il letto della propria stanza. I carabinieri di Torre Annunziata trovarono un totale di 550 grammi di cocaina e due panetti di hashish del peso di 100 grammi. Immediatamente scattarono le manette l'inizio del processo conclusosi con la condanna in primo grado per il presunto pusher.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento